Lampadine
Batteria
Filtri
Tergicristalli
Ammortizzatori e sospensioni
Pneumatici
Freni
Illuminazione
Carrozzeria
Climatizzatore
Radiatore e sistema termico
Specchi retrovisori
Distribuzione
Candele e candelette
Frizione

Cosa è

Nei diversi sistemi di illuminazione esistono vari tipi di lampade, a seconda dello sviluppo e progettazione del sistema di illuminazione della vettura: a partire da quelle a incandescenza, a scarica di gas, fino ai LED di ultima generazione.​

bulbs_whatitis_image

Le lampade per auto sono progettate e prodotte nel rispetto delle normative UN-ECE che assicurano la sostituibilità: il singolo componente sostituito deve
garantire un funzionamento tale per cui l’intero sistema di illuminazione del veicolo continui a soddisfare i requisiti stabiliti dalla normativa.

Le norme UN-ECE regolamentano infatti tutti i tipi di lampade auto adibite all’illuminazione esterna.​

La fotometria, riferita al flusso luminoso, alla potenza, alla luminanza, alla temperatura di colore e alle emissioni UV è uno tra i parametri più importanti da tenere in considerazione nella progettazione di una lampada auto. Per la vostra sicurezza e per quella di chi procede in senso di marcia opposto, esigete le lampade originali distribuite da Mopar®, a garanzia della qualità nella diffusione della luce e della durata ottimale del ricambio.

Per approfondimenti:
ECE R37 per lampade alogene e miniature
ECE R99 per lampade a scarica

Contatta un concessionario per:
Appuntamento Preventivo Info

Lampade alogeneScopri

Lampade alogene Long LifeScopri

Lampade a scarica di gasScopri

LEDScopri

Kit lampade di emergenzaScopri

Lo sai che?

Anche le lampade hanno un nome

Anche le lampade hanno un nome

Le lampade devono essere sempre sostituite con altre dello stesso tipo e della medesima potenza. Ma come fare a capire qual è quella giusta?

Le lampade hanno un nome tecnico che ne identifica la categoria e che normalmente è stampato sul bulbo della stessa. A ciascuna categoria corrispondono specifiche gamme di tensione, potenza, flusso luminoso, durata, oltre alle caratteristiche tecniche dell’attacco.

Le lampade per auto sono progettate e prodotte nel rispetto delle normative UN-ECE che assicurano la sostituibilità: il singolo componente sostituito deve garantire un funzionamento tale per cui l’intero sistema di illuminazione del veicolo continui a soddisfare i requisiti stabiliti dalla normativa. Le norme UNECE regolamentano infatti tutti i tipi di lampade auto adibite all’illuminazione esterna.

Condensa o infiltrazioni?

Condensa o infiltrazioni?

Quando il clima è freddo o umido, dopo una pioggia battente o dopo il lavaggio, la superficie dei proiettori o dei fanali posteriori può appannarsi e/o si possono formare gocce di condensa al suo interno. Si tratta di un fenomeno naturale dovuto alla differenza di temperatura e di umidità tra il lato interno ed esterno, che tuttavia non indica un'anomalia e non compromette il normale funzionamento dei dispositivi di illuminazione. L'appannamento sparisce rapidamente accendendo le luci, a partire dal centro del diffusore ed estendendosi progressivamente verso i bordi.

La presenza di gocce all’interno del faro, invece, indica un’infiltrazione d’acqua: in questo caso occorre rivolgersi alla Rete Assistenziale.​

Luci diurne

Luci diurne

Sono già passati quasi dieci anni dall’introduzione dell’obbligo di tenere le luci accese anche di giorno ed è emerso che le luci diurne accelerano i tempi di reazione, contribuendo alla prevenzione degli incidenti mortali. La distanza dagli altri veicoli può essere stimata in modo più accurato e la differenza tra veicoli in moto o parcheggiati è maggiormente identificabile.

A partire dal 7 Febbraio 2011, tutti i veicoli di nuova omologazione destinati alla vendita nella Comunità Europea devono essere dotati di luci per la guida diurna.

Le luci diurne con sistema DRL (Daytime Running Lights) sono fari anteriori che non solo hanno la funzione di illuminare la strada, ma anche quella di rendere visibile il veicolo.​

I consigli di Fiat Professional

Le lampade alogene devono essere maneggiate toccando esclusivamente la parte metallica. Se il bulbo trasparente viene a contatto con le dita, si riduce l’intensità della luce emessa e si può anche pregiudicare la durata della lampada.

In caso di contatto
accidentale, è necessario strofinare il bulbo con un panno inumidito di alcool e lasciare asciugare. Le lampade alogene contengono gas in pressione, in caso di rottura è possibile la proiezione di frammenti di vetro. Le lampade per i proiettori anteriori devono essere sempre sostituite in coppia, per garantire uniformità di illuminamento.

Il corretto funzionamento e orientamento delle luci esterne sono requisiti essenziali per la sicurezza di marcia e per non incorrere nelle sanzioni previste dalla legge. La sostituzione di una lampada a scarica di gas può rivelarsi un’operazione molto pericolosa a causa dell’elevata tensione di alimentazione.

Per la vostra comodità e garanzia di servizio si consiglia, di far effettuare la sostituzione delle lampade dal personale specializzato della Rete di Assistenza Fiat Professional.

bulbs_advices_image

Autodiagnosi

Le lampade sono un prodotto di consumo e devono essere sostituite alla fine della vita del prodotto.

La durata è il parametro più importante per definire l'affidabilità di una lampada. È molto sensibile alla tensione applicata: una variazione dell'1% di quest’ultima comporta una variazione del 12-15% (con segno opposto) della durata di vita della lampada. L'efficacia diminuisce con il passare del tempo: il filamento si consuma, inizia a evaporare e a depositarsi sul vetro della lampada, compromettendo la propria funzionalità.

Le lampade a scarica di gas hanno una vita utile di circa 3.000 ore; dopo circa 6-8 anni di utilizzo, può essere necessario sostituirle in coppia.​